Share

Daniele Del Pinto

Daniele Del Pinto inizia il suo percorso marziale all’età di 4 anni, con il Judo (柔道) diventando allievo del M.° Daniele Del Pimto 1.T. Carmeni e del M.° A. Monti fino alla cintura marrone, partecipando a varie competizioni.
Dal 1990 al 1992 studia il Kung fu della Scuola Shin Dae Woung, poi dal 1998 al 2006 il Sanda (combattimento sportivo del kung fu) e boxe cinese con il M.° Maestro Collalti,  della Scuola del Maestro Capaldi, allievo di Choo Kang Sing (Stile Lam Kiun Pak Toi, della famiglia Choo).

Dal 2003 ad oggi pratica nella scuola del Maestro A.Parapetti (già allievo del Maestro Shin Dae Woung), l’omonimo stile e poi lo stile della „Mantide Religiosa delle Sette Stelle” (scuola in seguito confluita in quella del Maestro S.Falanga) partecipando a diversi stage di formazione con i Gran Maestri Zhong Lian Bao e Lin Dongzhu.

Daniele Del Pinto 2Dal 1998 al 2000 ha insegnato come Istruttore di Kung fu  presso l’A.S. Gym Italia. Dal 2000 al 2004 è stato Istruttore  presso il Monteverde Sporting Club.
E dal 2004 al 2006 presso il Free Time Sporting Club.

Dal 2010 studia il  Feng Huang Baguazhang (八卦掌)e Xing Yi Quan con il M.° Mauro Ria nella Scuola della Fenice, dove ha ottenuto  il grado di cintura nera; ha anche approfondito  con esperienze parallele  il Bajiquan (八極拳) e il Taijiquan stile Wu (吳氏太極拳),  partecipando a stage di formazione con i maestri Zu Yao Wu (bajiquan) e Zhao Min Hua (Taijiquan).

E’ attualmente Istruttore II° Duan per lo stile Ba Gua Zhang.

 

Jacopo Bella

certificato asl 040Jacopo Bella, si avvicina alle arti marziali all’eta’ di 10 anni, nel 1999, con il Karate, ma ben presto si interessa al Kung Fu. Inizia così un percorso parallelo tra lo studio dello stile Hebei Xing Yi Quan,  il Feng Huang Ba Gua zhang, e il Sanda.

Comincia a partecipare a varie competizioni a squadre nel light Sanda, fino ad arrivare ai Campionati Italiani juniores della disciplina.

Successivamente inizia  a cimentarsi nelle competizioni a  contatto pieno fino all’ eta’ di 20 anni partecipando contemporaneamente anche nelle gare  di forma, dove tutt’ora continua la sua attivita’ agonistica, conquistando numerosi podi.

Nel 2012 ha  partecipato al corso di formazione per tecnici sportivi di 1° livello presso il ” Centro di Preparazione Olimpica Acqua Acetosa G, ONESTI  della Scuola Dello Sport”.

Prosegue  il suo percorso di studio con il M.° Mauro Ria sia nel  Ba Gua Zhang che nello Xing Yi Quan, approfondendo anche lo studio di altri sport da combattimento, tra cui: lotta, boxe, kick boxing, muay thay, M.M.A.

 

Mario Bartolucci

Mario Bartolucci 1Inizia i suoi studi nelle arti marziali  con il Judo, prima sotto la guida del M.° U. Corradin, poi con il Maestro Tortosa.

Nel 1985 viene conquistato dal Kung Fu, che inizia a praticare presso la Scuola della Fenice, sotto la guida del M.° Giuseppe Capriglia e successivamente con il M.° Mauro Ria; con cui si dedica agli stili Shaolin Tantui, Chang Quan., e parallelamente anche  Ba Gua Zhang

Nel corso degli anni, oltre a maturare esperienze agonisticche nel combattimento, partecipa ai corsi di preparazione per arbitri, per la sezione combattimenti, in seno AICS.

Nello stesso periodo studia anche Tang Long Hu Shi col M.° N. Petroulias Nikitas, Mario Bartolucci 2il Tang Lang  del Sud col M.° Cossu, lo Hu Long Chuan col M.° Valente, il Lan Shou Men Pai col M.° Lee Rong Wei.

Nel 2010 Mario Bartolucci riprende gli studi sul Ba Gua Zhang ed ottiene la cintura nera 1° Duan; nel 2012 gli viene riconosciuta la qualifica di Allenatore.

Nello stesso anno partecipa ai corsi per arbitraggio della WTKF, conseguendo la qualifica di “Ufficiale di gara di 3° categoria”.

Nel 2013 ha partecipato al corso di formazione per tecnici sportivi di 1° livello presso il ” Centro di Preparazione Olimpica Acqua Acetosa G, ONESTI   della Scuola Dello Sport ”

Attualmente prosegue lo studio del Ba Gua Zhang sotto la guida del M.° Mauro Ria, presso la Scuola della Fenice in cui copre anche la carica di Vicepresidente.

Fabio Pandolfi

Fabio Pandolfi 1Fabio Pandolfi inizia la sua strada marziale con il Tai JiQuan stile chen, col Maestro Claudio Bergamo. Appassionandosi e intuendo le potenzialità, inizia a incontrare i Maestri depositari della tradizione della disciplina della famiglia Chen.

Dapprima, partecipando ai seminari del Maestro Chen Xiaowang; in seguito, grazie agli incontri organizzati dalla Maestra Angela Ottaviani. In questo modo lavora a stretto contatto con il Maestro Zhu Tianchai, della XIX° generazione della famiglia Chen.

Nel suo percorso di studio ha incontrato il Maestro Chen Ping e il Maestro Chen Ziqiang, maestri di XX° generazione, e il Maestro Wang Xian della XIX° generazione.
Nel 2006 entra in contatto con il Maestro Gianfranco Pace e decide di seguire il metodo di studio dell’I.T.K.A., la Scuola con sede nella provincia di Catania.

Nel 2012, Fabio Pandolfi sostiene e supera,sotto il giudizio del Maestro Pace e della commissione tecnica, l’esame da insegnate di Taiji quan stile Chen.Fabio Pandolfi 2

Sempre nel 2012 partecipa alla 1° edizione del “Kung Fu Legend”, torneo organizzato dalla W.T.K.F. vincendo la medaglia d’oro nella competizione di tui shou a piedi fissi.

Nel 2014, sostiene e supera anche l’esame di livello avanzato per l’insegnamento (I.T.K.A.).

Attualmente Fabio Pandolfi è giudice di gara nazionale dell’ U.I.K.T. (Unione Italiana Kung fu Tradizionale).
E’ collaboratore tecnico della Nei Jia Scuola della Fenice nel  Gruppo taiji sabina ed è allenatore di secondo livello dell’I.T.K.A.

Ricopre inoltre  il ruolo di segretario nella Nei Jia Scuola Della Fenice.

 

(Visited 401 times, 1 visits today)